Musei di Málaga

Musei di Málaga

Da alcuni anni, i Musei di Malaga sono diventati una delle principali attrazioni dei visitatori della Costa del Sol. Malaga ha una vasta offerta culturale e di svago che comprende più di una trentina di musei, centri d’arte e gallerie. In essi, gli amanti dell’arte possono trovare tutti i tipi di opere di diverse correnti, autori e stili, una diversa offerta in cui immergersi durante la loro visita a Malaga.

Non c’è da meravigliarsi che la città che ha visto nascere l’illustre Pablo Ruiz Picasso abbia una variegata offerta culturale che raccoglie dall’opera dell’artista alle mostre più contemporanee, passando per la storia e la tradizione della città e includendo alcuni dei musei più innovativi a cui partecipare in famiglia e che i più curiosi apprezzeranno.

Sebbene la maggior parte di questi centri culturali e pinacoteche si trovino intorno al centro storico della città, l’ideale per gli amanti dell’arte è disporre di un veicolo a noleggio a Malaga per poter percorrere tutte le opzioni e raggiungere quelle più lontane e non per questo meno interessanti.

Musei d’arte di Malaga

Malaga si caratterizza per la sua arte. In essa sono nati e risiedono molti degli artisti più riconosciuti della storia, dal genio del cubismo, Picasso, fino al realista Félix Revello de Toro. Ecco perché alcuni dei migliori musei di Malaga hanno arte di provenienza locale, anche se puntano anche su artisti internazionali di fama o pittori e scultori emergenti.

Museo Picasso Malaga | Opera e percorso picassiano

Pablo Ruiz Picasso è uno degli artisti più riconosciuti a livello mondiale e uno dei precursori del cubismo. Pertanto, tra i migliori musei di Malaga c’è il Museo Picasso, una pinacoteca che si rinnova costantemente per seguire le orme del genio di Malaga e aiutare il visitatore a comprendere il suo percorso artistico.

Cortile interno del Museo Picasso di Malaga
Cortile interno del Museo Picasso di Malaga

Il Museo Picasso ha una collezione di quasi 400 opere del pittore, di cui 120 esposte che ripercorrono gli anni di formazione di Picasso attraverso alcuni dei momenti più rappresentativi dell’opera dell’artista, plasmando così la sua versatilità fin dalle sue origini. Inoltre, di solito ha mostre temporanee che cambiano ogni quattro mesi.

Vista esterna del Museo Picasso di Malaga
Vista esterna del Museo Picasso di Malaga

Orari e tariffe

Biglietto d’ingresso generale: 12 € biglietto combinato, 9 € collezione permanente e 8 € mostra temporanea.

Orari: tutti i giorni in orari variabili:

  • Marzo-giugno: dalle 10:00 alle 19:00.
  • Luglio-agosto: dalle 10:00 alle 20:00.
  • Settembre-ottobre: dalle 10:00 alle 19:00.
  • Novembre-febbraio: dalle 10:00 alle 18:00.

Museo Casa Natale di Pablo Ruiz Picasso Malaga | Le origini sconosciute di Picasso

Visitando la città che ha visto nascere Picasso, i turisti non possono fare a meno di visitare il Museo Casa Natale di Picasso, un tour della vita dell’artista dalla sua nascita, il suo legame con Malaga e il suo passaggio attraverso La Coruña, Barcellona o Parigi. In questo museo si scoprono alcuni dei segreti meglio custoditi di Picasso, come la popolarità di suo padre, José Ruiz Blasco, come artista, la sua passione per i tori o le fotografie della sua infanzia, potendo ammirare anche sul suo abito battesimale.

Interno della casa natale di Picasso
Interno della casa natale di Picasso

Dispone anche di uno dei più grandi fondi documentari sulla vita e l’opera dell’artista, nonché di una collezione di schizzi, incisioni e litografie tra cui spicca quella di Las Senoritas de Avignon, una delle opere più conosciute di Picasso. Ha anche una sala temporanea che ha questo artista come asse centrale, con reinterpretazioni della sua opera o artisti o contemporanei del suo tempo.

Orari e tariffe

Biglietto d’ingresso generale: 4 € biglietto combinato, 3 € Museo Casa Natale e 3 € mostra temporanea.

Orari: tutti i giorni dalle 9:30 alle 20:00.

Museo Thyssen Malaga | Realismo andaluso

Se parliamo di musei di Malaga, uno dei must di ogni visitatore è il Museo Carmen Thyssen. Situata nel Palacio de Villalón, questa pinacoteca offre un percorso attraverso la storia della pittura di genere spagnola del XIX e XX secolo, risaltando per un’importante presenza della cultura andalusa.

Esterno del Museo Carmen Thyssen
Esterno del Museo Carmen Thyssen

Questo museo di tre piani, appartenente alla famosa baronessa Thyssen, divide i suoi percorsi tra pittura di genere, naturalismo, preziosità e arte della fine del secolo. Nella sua sala temporanea espone fino all’inizio di settembre una mostra di realismo con grandi nomi come Dalí, Ángeles Santos o Maruja Mallo, lasciando il posto a ottobre a un’ambiziosa selezione di opere d’arte belghe provenienti dal Musée d’Ixelles (Bruxelles).

Orari e tariffe

Biglietto d’ingresso generale: 4 € biglietto combinato, 3 € Museo Casa Natale e 3 € mostra temporanea.

Orari: dal martedì alla domenica dalle 10:00 alle 20:00.

Museo Revello de Toro Malaga | Ritratti della Storia di Spagna

Situato nella casa-laboratorio di Pedro de Mena, il Museo Revello de Toro rende omaggio a quest’artista di Malaga che ha realizzato la sua prima mostra a 10 anni e che è diventato una delle figure artistiche più riconosciute della città per aver realizzato l’immagine di re, presidenti o ministri.

Ingresso del museo di Revello Toro
Ingresso del museo di Revello Toro

Questo museo, situato a pochi metri dalla Cattedrale di Malaga, raccoglie le opere del famoso ritrattista, con volti riconosciuti della storia della Spagna, come Leopoldo Calvo Sotelo, Adolfo Suárez o Rodolfo Martín Villa. Questo si combina anche con l’opera dell’ex proprietario della casa, un rinomato scultore religioso del barocco spagnolo.

Orari e tariffe

Biglietto d’ingresso generale: 2,50 € con audioguida e ingresso gratuito la domenica.

Orari:

  • Dal martedì al sabato dalle 10:00 alle 20:00.
  • Domenica e festivi dalle 10:00 alle 14:00.

Museo di Arte Contemporanea di Malaga | Arte sorprendente senza biglietto d’ingresso

Il Centro d’Arte Contemporanea o CAC si trova vicino al popolare quartiere di Soho, sulla riva del fiume Guadalmedina. Avendo come sede un antico mercato, questo è uno dei migliori musei di Malaga grazie al suo dinamismo, con mostre temporanee e permanenti in cui vengono raccolte proposte artistiche di ogni tipo, concentrandosi in particolare sulle avanguardie internazionali.

L’accesso alle sue mostre è totalmente gratuito per il pubblico, avvicinando le tendenze culturali più innovative al cittadino di Malaga. Inoltre, è uno spazio vivo in cui si svolgono attività per tutti i tipi di pubblico. Dal 2018 ospita due mostre permanenti: Neighbours IV, incentrata sugli artisti di prossimità, e la sorprendente mostra Pasión II, con opere della collezionista Carmen Riera.

Di solito ha anche diverse mostre temporanee che si dividono tra questo centro e la sala La Coracha, situata ai piedi del Castello di Gibralfaro (Castillo de Gibralfaro) e integrata nelle strutture del MUPAM. Vi passano opere internazionali e locali, raccogliendo sorprendenti opere d’arte contemporanea.

Orari e tariffe

Biglietto d’ingresso generale: gratuito.

Orari:

  • Inverno: da martedì a domenica dalle 09:00 alle 21:30.
  • Estate: da martedì a domenica dalle 09:00 alle 14:00 e dalle 17:00 alle 21:30.

Museo della Dogana di Malaga | Dai Fenici alle avanguardie

Nel Palazzo della Dogana (Palacio de la Aduana) e a pochi metri dall’Alcazaba di Malaga, si trova uno dei musei più giovani della città e allo stesso tempo uno dei più antichi. Con la sua apertura nel 2016, il Museo di Malaga combina l’arte e l’archeologia della provincia, ma anche del resto della Spagna.

Facciata esterna del museo Aduana de Málaga
Facciata esterna del museo Aduana de Málaga

Nella sua collezione di archeologia, situata al secondo piano, si può passeggiare dall’eredità fenicia ai corredi e ai resti di costruzioni medievali. Il primo piano si concentra sull’arte del XIX secolo, ripercorrendo la storia fino ad arrivare alle avanguardie contemporanee di Malaga. Questo lo rende uno dei musei più completi per gli amanti della storia dell’arte.

Orari e tariffe

Biglietto d’ingresso generale: gratuito per i cittadini dell’UE, 1,50 € per le altre nazionalità.

Orari:

  • Da martedì a sabato dalle 09:00 alle 21:00.
  • Domenica dalle 09:00 alle 15:00.

Musei internazionali a Malaga

Le persone che cercano un’esperienza internazionale potranno trovare nei musei di Malaga due delegazioni di alcune delle pinacoteche più importanti del mondo, con opere che fanno un tour dell’arte francese e russa senza lasciare l’Andalusia.

Museo Pompidou Malaga | Arte contemporanea di fama

Il Centre Pompidou Malaga è una sede del Centro Nazionale d’Arte e Cultura Georges Pompidou di Parigi. Questa è la prima sede che ha questo rinomato centro artistico al di fuori dei suoi confini e, come l’originale, si concentra sull’arte contemporanea, anche se nelle sue sale si può trovare un incrocio tra diverse discipline artistiche.

Grande vetrata esterna del Museo Pompidou
Grande vetrata esterna del Museo Pompidou

Conosciuto per il suo colorato cubo di vetro realizzato dall’artista Daniel Buren, il Museo Pompidou di Malaga si trova vicino al vivace Muelle Uno. Presso le sue strutture ha una mostra semi-permanente della durata di un anno e una temporanea che cambia circa ogni quattro mesi. Nelle sue sale sono passati grandi nomi come Picasso, Rembrandt, Frida Kalho, Miró o Matisse.

Orari e tariffe

Biglietto d’ingresso generale: 9 € combinato, 7 € semi-permanente e 4 € temporaneo. L’ingresso è gratuito tutte le domeniche a partire dalle 16:00.

Orari: dal mercoledì al lunedì dalle 09:30 alle 20:00.

Museo Russo di Malaga | Storia e arte della Russia più sconosciuta

Lontano dal centro della città, a pochi metri dalla Misericordia, una delle principali spiagge di Malaga, si trova l’unico museo d’arte russo del nostro paese. La Collezione del Museo Russo di San Pietroburgo è una delegazione del Museo Statale Russo.

Cortile esterno del Museo Russo
Cortile esterno del Museo Russo

Come nel caso del Centre Pompidou, questo centro artistico vanta una mostra annuale e una temporanea dedicate all’ arte russa nel corso dei tempi, avendo raccolto nelle sue sale la storia dei Romanov, le avanguardie dell’arte russa o le icone religiose, una delle collezioni più sorprendenti della città.

Nell’attuale momento convulso del paese, il Museo Russo ospita attualmente fondi prestati dalla Fondazione per la Casa Natale di Pablo Ruiz Picasso, raccogliendo l’opera dell’artista di Malaga fino a quando la situazione internazionale non tornerà alla calma. Questo centro offre attività culturali e ricreative per tutta la famiglia.

Orari e tariffe

Biglietto d’ingresso generale: 8 € combinati, 6 € annuali e 4 € temporanei. L’ingresso è gratuito tutte le domeniche a partire dalle 16:00.

Orari: dal martedì alla domenica dalle 09:30 alle 20:00.

Musei delle tradizioni di Malaga

Per quei visitatori che vogliono saperne di più sulla cultura e le usanze di Malaga e si chiedono cosa vedere a Malaga, i musei popolari sono una grande idea per avvicinarsi all’essenza di Malaga. Uno di questi è il Museo delle Arti e dei Costumi Popolari, in cui i visitatori possono fare un tour della storia della provincia conoscendo la figura dei banditi (bandoleros), le feste tipiche o i popolari frantoi.

Facciata esterna del Museo delle Arti e delle Dogane di Malaga
Facciata esterna del Museo delle Arti e delle Dogane di Malaga

In questa categoria spicca anche il Museo del Vino di Malaga, uno dei centri culturali di punta per i più buongustai dove si può passeggiare per l’origine dei vini tipici di Malaga, vini con denominazione di origine e una lunga storia sulle tavole spagnole.

Mentre entrambi hanno un prezzo di ingresso che si aggira intorno ai 4-5 euro, uno dei gioielli più sconosciuti in questo ambito è il Museo del Patrimonio Municipale di Malaga (MUPAM), con accesso gratuito. In esso si può scoprire la storia della città, dal passaggio dei Fenici, dei Romani o degli Arabi alla riconquista della città da parte dei Re Cattolici, una visita imperdibile per i turisti che vogliono conoscere Malaga dall’interno. Ha anche una sala espositiva temporanea che sorprenderà i visitatori ricorrenti.

Musei interattivi a Malaga

Senza dubbio, i Musei di Malaga hanno opere per tutti i gusti, trovando molteplici opzioni per divertirsi con la famiglia. Mentre molti dei centri artistici della città hanno attività culturali per tutta la famiglia, ci sono alcuni appositamente progettati per divertirsi in compagnia dei più piccoli della casa.

Vicino al MUPAM, nel porto di Malaga, si trova il Museo Alborania, noto anche come Aula del Mar, un centro di divulgazione che racconta la storia del Mare di Alborán, sottolineando l’importanza della sua cura per preservare una fauna e una flora uniche. In esso, i visitatori potranno toccare fossili reali, fare esperimenti, vedere tartarughe marine o godersi un simulatore di barca.

D’altra parte, nel centro storico, il MIMMA o Museo Interattivo della Musica si concentra sulla storia della musica, rompendo i canoni dei musei tradizionali con le sue sale “Si prega di suonare” in cui un insegnante virtuale insegna ai piccoli musicisti a suonare alcuni strumenti come il violino, la chitarra o il cajón flamenco.

Ingresso al museo musicale interattivo
Ingresso al museo musicale interattivo

Infine, il museo più innovativo inaugurato di recente è il Museo dell’Immaginazione, situato nel quartiere di Soho. Questo museo 100% fotografabile è pensato per ottenere le foto più improbabili e attraenti per il visitatore, facendo camminare il visitatore sul tetto o giocando con i colori e i riflessi per far volare l’immaginazione.

Interno del Museo dell'Immaginazione di Malaga
Interno del Museo dell’Immaginazione di Malaga

Tutti questi musei hanno biglietti che vanno da sette a dieci euro, con prezzi speciali per i visitatori più giovani. Inoltre, sono aperti al pubblico per tutta la settimana, con variazioni nei loro orari per adattarsi alle esigenze del turista.

Come nota interessante per il viaggiatore, va notato che molti dei musei di Malaga hanno un orario di ingresso gratuito, di solito la domenica pomeriggio, come il Centre Pompidou, il Museo Russo o il Museo Carmen Thyssen, tra gli altri. Inoltre, la città ha giorni speciali con ingresso libero, come la Giornata Internazionale dei Musei (18 maggio) o la festa della Notte Bianca, con molte attività per strada durante un’intera notte la cui data varia, celebrata nel 2022 sabato 8 ottobre.

Itinerario dei musei di Malaga

Malaga è senza dubbio una città culturale per eccellenza, con una lista vicina ai quaranta musei, centri d’arte e gallerie in cui poter godere dell’arte in tutto il suo splendore. Nella seguente mappa si possono vedere le diverse strutture che rendono Malaga “La città dei Musei”.

Altre post nella sezione Tempo libero che potrebbero interessarti

Centro Commerciale a Fuengirola

Centro Commerciale a Fuengirola

29.09.2022

Vedi post
Spiagge a Torremolinos

Spiagge a Torremolinos

13.09.2022

Vedi post
Boat Party a Málaga

Boat Party a Málaga

08.09.2022

Vedi post

Utilizziamo i nostri cookie e quelli di terzi per fini analitici e per mostrarle pubblicità basate su un profilo realizzato a partire dalle sue abitudini di navigazione. Puoi accettare tutti i cookie cliccando su "Accetta", configurare o rifiutare il loro utilizzo cliccando su "Configura". Maggiori informazioni nel nostro Politica dei cookie.

Accettare Configurare