Árchez

Árchez

Nel cuore di La Axarquía, il grazioso comune di Árchez emerge come un angolo situato tra le Sierra de Tejeda e Almijara. Questo paese è attraversato dalle acque del fiume Turvilla e si nutre di risorse idriche costanti, che hanno dato luogo a pozzi privati in molte case del paese.

Il terreno si riempie di vigneti e uliveti sulle sue colline, mentre le rive del fiume ospitano orti e frutteti. Tra le caratteristiche geografiche, spiccano i punti elevati di Collado de Tetuán e Collado de Zorra.

Árchez si erge come un crocevia di culture ricco di storia e con una natura lussureggiante. Se desideri esplorarlo a fondo, ti consigliamo di noleggiare un’auto presso l’aeroporto di Malaga per muoverti comodamente.

Storia di Árchez

La storia di Árchez risale al passato arabo della regione, poiché è nato come un villaggio di origine araba. Un minareto, una sorta di torre, che si trova al centro del paese, è un ricordo di quel periodo ed è riconosciuto come Monumento Nazionale dal 1979.

La conquista di Árchez da parte dei Re Cattolici nel 1487 segnò un punto di svolta nella sua storia. Árchez si unì ad altri paesi e formò un dominio. Il XIX secolo vide un’intensa attività economica nella regione, con la presenza di mulini che testimoniano la vitalità dell’area. Le rovine di questi mulini sono visibili lungo i corsi d’acqua del fiume Turvilla e del fiume Algarrobo.

Árchez, un incantevole villaggio immerso nella natura
Árchez, un incantevole villaggio immerso nella natura | surinenglish.com

Oggi, Árchez ha abbracciato l’agricoltura come principale fonte di sostentamento. Le mandorle, gli orti e soprattutto gli ulivi dominano il paesaggio.

Cosa vedere e fare ad Árchez

Scopri gli incantevoli angoli di Árchez, un paese andaluso con una storia, un’architettura e una bellezza naturale. Dai vicoli che riflettono la sua eredità moresca ai monumenti storici e ai paesaggi naturali mozzafiato, Árchez ti invita a un viaggio ricco di scoperte.

Cosa vedere ad Árchez

Ti presentiamo una selezione dei luoghi più importanti che meritano una visita in questa perla nascosta dell’Axarquía di Malaga, che non conta solo monumenti, ma anche interessanti angoli da esplorare.

Chiesa di Nostra Signora dell’Incarnazione

La Chiesa di Nostra Signora dell’Incarnazione, situata nel cuore di Árchez, combina elementi moreschi e rinascimentali. La sua facciata è semplice ma elegante, con un interno caratterizzato da volte ornamentate e colonne finemente scolpite.

Campanile della chiesa di Nuestra Señora de la Encarnación
Campanile della chiesa di Nuestra Señora de la Encarnación | archez.es

La torre campanaria della chiesa, o torre dell’Alminar, è considerata una delle più importanti testimonianze moresche della regione di La Axarquía, alta 15 metri ed è un simbolo distintivo.

  • Orari:
    • Estate: giovedì alle 19:00, domenica alle 12:30
    • Inverno: giovedì alle 18:00, domenica alle 12:30
  • Prezzo: gratuito
  • Indirizzo: C/ Federico García Lorca, 8

Strade lastricate di Árchez

Perdersi nelle strade labirintiche di Árchez è un’esperienza unica. Le strette vie lastricate e le facciate imbiancate ti porteranno indietro nel tempo e ti permetteranno di apprezzare la traccia moresca che ha lasciato il suo segno.

Una delle suggestive strade acciottolate di Árchez
Una delle suggestive strade acciottolate di Árchez | axarquiaproperties.com

Alcune case presentano tetti a due falde inclinate, mentre altre mostrano moderne terrazze relativamente nuove nella loro costruzione. Una particolarità notevole è che molte abitazioni dispongono di un pozzo privato, sfruttando le numerose correnti d’acqua che attraversano il comune per l’approvvigionamento.

Passeggiando per le strade, ci si imbatte in un interessante contrasto di stili architettonici, tra cui alcune costruzioni che ricordano lo stile del rinomato maestro Gaudí.

Antichi mulini

Nelle terre di Árchez, gli antichi mulini per la farina segnano la loro storia. Tra di essi spicca il Molino de Doña Fidela, un emblema notevole situato nella valle del fiume Turvilla, vicino al cuore del paese.

Mulino di Árchez immerso nella natura
Mulino di Árchez immerso nella natura | cedeaxarquia.org

Seguendo il corso di questo fiume, la storia prende vita in altri due mulini, il Molino de Reusto e il Molino de Castrán. Ciascuno di questi mulini invita i visitatori a esplorare le tracce di coloro che hanno plasmato il passato di questa terra.

Natura ed escursionismo

La Axarquía di Málaga vanta una natura ricca. Dai percorsi che rivelano la storia e la cultura locale ai sentieri che ti immergono in paesaggi panoramici, Árchez invita i visitatori a un’esperienza escursionistica unica.

Percorso dei Mulini

Il Percorso dei Mulini ad Árchez è un itinerario tra orti, mulini e canali. Questo percorso è un’invito a esplorare la storia, la natura e l’eredità culturale della regione in un unico tragitto. Attraverso i suoi elementi vari e la maestosità delle montagne circostanti, questo percorso promette un’esperienza indimenticabile per tutta la famiglia, essendo un percorso semplice.

Dati di interesse

  • Tempo stimato: 2 ore e 20 minuti
  • Chilometri: 3,7 km
  • Dislivello: 143 m
  • Ubicazione approssimativa: Paraje de El Cañuelo
  • Difficoltà: Facile

Percorso verso l’Ermita de San Antón

Il percorso escursionistico da Árchez all’Ermita de San Antón offre un’entusiasmante avventura circolare che parte e ritorna ad Árchez. Con una difficoltà moderata, è adatto a persone di tutti i livelli di forma fisica.

Eremo di San Ánton nel villaggio di Árchez
Eremo di San Ánton nel villaggio di Árchez | malaga.es

Il punto di partenza del percorso si trova vicino a un’area di parcheggio, facilitando l’accesso. Man mano che procedi lungo il sentiero, potrai goderti la natura e panorami mozzafiato. L’Ermita de San Antón, punto centrale dell’escursione, offre una visione storica e un luogo perfetto per riposare e contemplare l’ambiente circostante.

Dati di interesse

  • Tempo stimato: 2 ore
  • Chilometri: 3,82 km
  • Dislivello: 150 m
  • Ubicazione approssimativa: Árchez – Canillas de Albaida
  • Difficoltà: Media

Percorso da Árchez a Sierra Almijara

Il percorso da Árchez a Sierra Almijara è un’esperienza escursionistica che ti porta a conoscere la natura della regione. Questo percorso circolare inizia sulla strada che collega Árchez e Canillas de Albaida, invitandoti a immergerti nell’ambiente tranquillo.

Flusso del fiume Turvilla immerso nella natura
Flusso del fiume Turvilla immerso nella natura | lasplantasdemisexcursiones.blogspot.com

Seguendo il corso del fiume Turvilla, il sentiero ti porta a scendere fino al Mulino dell’Acqua, attraversando un ponte romano per poi terminare a Canillas de Albaida, dove potrai goderti un meritato riposo prima di intraprendere la discesa di nuovo verso Árchez.

Dati di interesse

  • Tempo stimato: 3 ore
  • Chilometri: 12 km
  • Dislivello: 801 m
  • Ubicazione approssimativa: Árchez – Canillas de Albaida
  • Difficoltà: Media

Feste popolari e gastronomia

Ad Árchez, le feste e il cibo sono parte essenziale della sua identità. In questa sezione, ti porteremo a esplorare le festività tradizionali e i sapori unici della gastronomia locale.

Festa di San Antonio

L’ultimo fine settimana di gennaio dà il via alla Festa di San Antonio, una celebrazione che inizia con una messa seguita da un’animata processione per le strade del paese. A mezzogiorno, i partecipanti si godono una paella popolare in un’atmosfera festosa. I concerti, la gara di taglio del nastro a cavallo e il vino sono una tradizione in questa festa.

Celebrazione del pellegrinaggio popolare di San Antón
Celebrazione del pellegrinaggio popolare di San Antón | comarca31.com

Giorno del Corpus – Notte Andalusa

La seconda settimana di giugno porta con sé una celebrazione speciale conosciuta come il Giorno del Corpus o la Notte Andalusa. Inizia con una processione mattutina del Cristo e poi si trasforma in una notte di attività culturali, sportive e folcloristiche.

Inoltre, la settimana precedente al Giorno del Corpus si tiene la Settimana Culturale con attività di intrattenimento per tutte le età, testimoniando il orgoglio locale per la loro eredità e tradizioni.

Fiera di Nostra Signora dell’Incarnazione

Verso la fine di luglio o all’inizio di agosto, le Feste Patronali in onore di Nostra Signora dell’Incarnazione prendono il palcoscenico. Le celebrazioni iniziano con l’inaugurazione del recinto fieristico, la scelta della regina delle feste e delle sue damigelle d’onore.

La serata danzante e la processione in onore della patrona riempiono l’aria di devozione e gioia. Persiste anche la tradizione della “gara del nastro” a cavallo, anche se oggi questo evento si svolge anche con motociclette e biciclette.

Festività delle Candelarie

Árchez si illumina a settembre con le Candelarie. Durante questa festa, si accendono fuochi mentre famiglie, vicini e amici si riuniscono per condividere cibo, canzoni e balli attorno al fuoco, creando un’atmosfera calorosa e festosa.

Gastronomia

Ad Árchez, la cucina si basa su prodotti locali che danno vita a piatti squisiti. Specialità come il potaje di finocchi con riso, l’ajoblanco, le migas di pane e le frittate di baccalà con miele di canna sono molto apprezzate.

Squisito piatto di migas in una ciotola di argilla
Squisito piatto di migas in una ciotola di argilla | viajar.elperiodico.com

Da notare la produzione di vino locale, così come uva passa, olive, mandorle, avocado e mango. La gastronomia di questa località invita a gustare l’autenticità della regione.

Come arrivare ad Árchez

Per raggiungere Árchez da Malaga, hai diverse opzioni a disposizione, tra cui puoi optare per il tuo veicolo privato, a meno di un’ora di distanza, o per i mezzi pubblici.

Come arrivare in trasporto pubblico

Se desideri utilizzare i mezzi pubblici, puoi prendere un autobus dalla Stazione degli Autobus di Malaga con destinazione Vélez-Málaga. Da lì, puoi cercare le connessioni che ti porteranno ad Árchez con gli autobus locali.

Tieni presente che gli orari potrebbero variare, quindi è consigliabile verificarli in anticipo per pianificare il tuo viaggio in modo adeguato. Il viaggio ha una durata di circa due ore e un costo medio di 12-15 euro.

Come arrivare in auto

Se preferisci utilizzare il tuo veicolo privato, puoi prendere l’Autostrada A-7 in direzione est da Malaga e proseguire per circa 30 chilometri. Successivamente, prendi l’uscita 272 in direzione Algarrobo/Cómpeta e segui le indicazioni per Algarrobo/Cómpeta. Una volta ad Algarrobo, troverai segnali che ti guideranno ad Árchez.

Mappa di Árchez

Di seguito è riportata una mappa che evidenzia i luoghi più interessanti da visitare ad Árchez. Dalla sua ricca storia ai suoi incantevoli angoli, questa mappa ti guiderà attraverso i tesori che questo paese dell’Axarquía ha da offrire. Preparati a esplorare e scoprire le bellezze di Árchez!

Altre post nella sezione Málaga che potrebbero interessarti

Montejaque

Montejaque

16.04.2024

Vedi post
Cutar

Cutar

09.04.2024

Vedi post
Humilladero

Humilladero

02.04.2024

Vedi post


    Ti informiamo che i dati personali raccolti saranno trattati da Ecargest S.L., come responsabile del trattamento. Lo scopo è quello di inviarti le informazioni richieste sotto il tuo consenso, così come le nostre offerte commerciali, se espresso. I dati personali trattati saranno dati di contatto. I tuoi dati non saranno trasmessi a terzi, a meno che non ci siano obblighi legali. Puoi esercitare i tuoi diritti di accesso, rettifica, cancellazione, opposizione, limitazione e portabilità su . Maggiori informazioni Informativa sulla Privacy.